NUOVA SOLUZIONE ENERGETICA: NISSAN ENERGY SOLAR

Prende spunto da Tesla, NISSAN, e lancia sul mercato una nuova soluzione energetica. Nasce NISSAN ENERGY SOLAR.

La casa automobilistica da tempo sta puntando sulla mobilità sostenibile e sull’uso delle rinnovabili. Adesso punta ai clienti domestici, in particolare al mercato inglese dove promette di far risparmiare fino al 66% sulla bolletta energetica attraverso il programma Energy Solar, sulla base di un consumo elettrico annuo di 4500 kWh, con un sistema fotovoltaico da 4 kWp e una batteria da 6 kWh.

COME FUNZIONA QUESTA NUOVA TECNOLOGIA?

L’impianto fotovoltaico genera energia pulita e grazie ad una tecnologia ampiamente testata come le batterie dei veicoli Nissan, l’energia prodotta viene accumulata all’interno di queste batterie per utilizzarla nelle ore notturne o nelle giornate con nuvole o pioggia. Si riduce così la richiesta di energia alla rete elettrica, diminuendo notevolmente i costi in bolletta elettrica.

E’ una soluzione di generazione energetica per la casa attraverso un sistema integrato di pannelli fotovoltaici, un sistema di stoccaggio che utilizza le batterie dei veicoli elettrici Nissan (xStorage Home) e un software gestionale di ultima generazione. Grazie a esso, gli utenti potranno ottimizzare la produzione, lo stoccaggio e la gestione energetica nelle proprie abitazioni controllando anche come e quando utilizzano la propria energia.

Sarà possibile scegliere sia il pacchetto completo e integrato con i pannelli fotovoltaici e le batterie, generazione energetica e stoccaggio, oppure installare singolarmente i diversi elementi, quindi solo i pannelli fotovoltaici o solo il sistema di accumulo. Quest’ultimo si basa su batterie nuove o anche di seconda vita dei veicoli elettrici Nissan. In questo modo si massimizza l’uso di materiali riciclabili.

“Nissan Energy Solar è un sistema completo e integrato per la produzione, la gestione e lo stoccaggio energetico nelle case. Permette agli utenti di risparmiare sui consumi elettrici e di adottare uno stile di vita più sostenibile e più verde” ha dichiarato Gareth Dunsmore, Electric Vehicle Director di Nissan Europe, “Oltre 880.000 persone nel Regno Unito utilizzano già i pannelli solari e questa soluzione completamente integrata consentirà di aumentare in modo esponenziale il numero di utenti del fotovoltaico nei prossimi anni.”

PACCHETTI DI PRODOTTO PER NISSAN ENERGY SOLAR

Nasce la casa modulare sostenibile che impara dalle tue abitudini

Guardare agli organismi viventi per ripensare l’architettura sostenibile, immaginando un’abitazione capace di adattarsi alle esigenze dei suoi inquilini e di alimentarsi esclusivamente con energia pulita. Una sfida accettata dagli studenti dell’Università del Maryland, che hanno sviluppato reACT, una casa modulare che può essere spedita facilmente e montata in autocostruzione. reACT è l’acronimo di Resilient Adaptive Climate, termine utilizzato dagli universitari per descrivere il loro approccio, che comprende autosufficienza energetica, possibilità di adattare la struttura alle esigenze climatiche, generazione di energia rinnovabile, riciclo dei rifiuti, produzione di cibo e acqua potabile, raccolta delle acque meteoriche. La casa modulare è progettata attorno ad un cortile centrale con tetto e pareti in vetro per illuminare l’interno e servire per assorbire il calore solare. Un impianto fotovoltaico con annessa batteria permette accumulo di energia elettrica e offre ai residenti la possibilità di venere l’elettricità in rete. ReACT produce anche acqua potabile attraverso sistemi di raccolta e trattamento dell’acqua piovana e delle acque grigie. Un orto domestico all’aperto è il nucleo verde dell’abitazione: si possono coltivare ortaggi e verdure ​utilizzando i rifiuti organici raccolti dalla compost toilet. Tramite l’automazione, la casa è capace di regolarsi per essere sempre il più possibile efficiente dal punto di vista energetico. Non solo, ma nel tempo si modella sull’ambiente esterno e sugli stili di vita degli occupanti. La tecnologia messa a punto dagli studenti del Maryland è un sistema che interagisce con gli inquilini e con il contesto. Il prototipo sarà presentato alla competizione Solar Decathlon 2017.